DOYOULIKE.ORG – Magazine di Musica: News, Interviste, Report, Concerti e Festival

BLOG – I 10 momenti del 2016 di Doyoulike.org

14 Dicembre 2016 BLOG, NEWS

E’ stato un 2016 intenso e ricco di soddisfazioni per doyoulike.org che si avvicina a compiere il quarto anno di vita. I redattori, Gigi Salvemini e Luigi Lupo, hanno raccolto i dieci momenti più interessanti tra considerazioni personali e attività che hanno coinvolto il progetto tra concerti, interviste, incontri stimolanti.

1. Sofi Tukker. a gennaio 2016 ARTISTI DEL MESE su Doyoulike.org, a febbraio li abbiamo intervistati. Da quel momento il duo americano ha conosciuto il successo mondiale in costante aumento per tutto il 2016. Ma non solo, rientrano nei 10 momenti anche perchè li abbiamo apprezzati molto sia artisticamente sia per la loro simpatia e disponibilità. Ad Maiora Sofi Tukker! (Gigi Salvemini)

2 – Florence & The Machine (Concerto, Unipol Arena Bologna): è uno dei due concerti che inserisco nella lista. Mai visto un concerto così magico. Lei poi a 30 anni appena compiuti tiene il palco e lo spettacolo come se fosse una veterana decennale!! Carica, energica, mistica, bravissima. Quelle corse sul palco, scalza…wow! Un concerto del genere bisognerebbe vederlo almeno una volta nella vita. (Gigi Salvemini)

3. Alessio Bertallot & Casa Bertallot: nel Dicembre 2012 avevamo avuto il piacere di intervistare telefonicamente in diretta radiofonica, Alessio Bertallot, uno tra i più importanti esponenti e cultori della musica e della radio italiana. Ricevere il suo invito nel luogo sacro della cultura musicale in Italia, ovvero Casa Bertallot, per noi è stato un enorme riconoscimento del nostro lavoro. Quella sera, quando molti di voi non conoscevano nemmeno la sua esistenza, LP presentò live in suo nuovo album “Lost on You”. Era Giugno 2016 e a Casa Bertallot eravamo una quarantina. Lui un uomo di grande classe, cultura e ospitalità, circondato da uno staff di simpatici e disponibili professionisti. Alla prossima Alessio. (Gigi Salvemini)

4. Gregory Porter: A luglio abbiamo deciso di seguire finalmente una data del concerto di Gregory Porter. La nostra era quella di Molfetta. Tolti i retorici e dovuti elogi al cantante, tra l’altro Grammy Award, riassumo il motivo per il quale ho inserito questo concerto, il secondo nella lista, nei momenti significativi per Doyoulike.org nel 2016. Dopo circa 30 concerti e live seguiti, non mi era mai capitato di avere la pelle d’oca appena il cantante iniziasse a cantare: primo brano, Holding On…”Weight of love on my…”…steso!!! Un brivido mi ha attraversato la schiena in  pochi secondi. Gregory è secondo me una leggenda vivente. (Gigi Salvemini)

5. Locus Festival: per un webzine nato in Puglia, di due pugliesi,  diventare a 3 anni  dalla  nascita, media partner di uno dei più importanti  ed affascinanti festival d’Europa,  in  Puglia,  credo sia il massimo.  Un’esperienza e un mese che professionalmente  augurerei a  qualsiasi  “addetto ai lavori”. Concerti ed eventi di alto livello artistico ed  organizzativo. Ed  in più, non da  meno a nulla, la fortuna ed il piacere di  aver  collaborato con Bass Culture,  che, oltre alla professionalità, ci ha  seguiti con la  massima collaborazione ed ospitalità. Grazie! (Gigi  Salvemini e Luigi Lupo)

6. DOYOULIKE.ORG lascia la radio: Lasciare la radio dopo 4 anni, la casa dove tutto è nato, la passione di una vita, bè non è stato un momento facile. Ma la nostra mentalità ci ha portati da sempre a programmare il nostro lavoro guardando avanti, sempre per il bene di Doyoulike.org. Sono stati anni fantastici per il progetto Doyoulike, ma il presente è prova di orgoglio per noi e per il nostro webzine vediamo solo un futuro ambizioso, fatto di passione, la stessa che ci ha portato finora qui. (Gigi Salvemini)

7. In Erasmus con DYL. Il 2016 è stato anche l’anno in cui doyoulike.org ha varcato fisicamente i confini nazionali. Complice la mia entusiasmante, unica e formativa esperienza in Erasmus in Spagna a Oviedo, ho avuto la possibilità di selezionare, per due volte, in un club che ringrazio per l’ospitalità e lo spirito culturale come Lata de Zinc, la musica che ogni giorno seguiamo e raccontiamo sul nostro sito. Due serate importanti per capire, ancora una volta, come la musica stimoli nuove conoscenze senza luoghi e barriere. (Luigi Lupo)

8. I concerti. Non potrebbero mancare in un resoconto di fine anno di un sito che con la musica ci passa tutta la giornata. Tra i più memorabili, inserisco quello di The Tallest Man On Earth a Gijon, personaggio che meglio incarna in queste ore la genuinità del songwriting folk a là Bob Dylan (tra l’altro premio nobel proprio nell’anno che si sta concludendo). E poi le date di Moderat e Nicolas Jaar. Attendevo, ascoltandoli e apprezzandoli con frequenza, di vederli da tempo. Finalmente ci sono riuscito a Torino. In Puglia, invece, ho avuto la fortuna di seguire un guru dell’hip-hop internazionale come Dj Premier all’interno di Locus Festival, evento con cui stato un piacere immenso collaborare. E di cui sono stato colpito dalla professionalità degli organizzatori e dalla qualità della line-up. (Luigi Lupo)

9. Intervista ad Ashley Khan. Per chi come noi si occupa, con passione e voglia di crescere, di informazione musicale intervistare un maestro della critica come lui ha rappresentato un momento di notevole valore non solo per il portale ma anche personalmente per noi autori della “chiacchierata”. E’ stato uno scambio di battute stimolante, davvero critico, costruttivo. (Luigi Lupo e Gigi Salvemini)

10. Ok, è una sintesi dei momenti più significativi del 2016 di Doyoulike e dovrei riferirmi al passato. Avrei voluto elencarne altri ma mi piace anche, a fine anno, guardare avanti alle nuove sfide. E così vado off-topic rispetto all’elenco pensando al 2017, quando doyoulike.org festeggerà il quarto compleanno con l’intenzione di migliorare sempre più i suoi contenuti, l’offerta di artisti da scoprire e il coinvolgimento dei dylers. Ma intanto…godiamoci i risultati. (Luigi Lupo)

dyl-web-logo

Ti piace questo Articolo? Condividilo!