DOYOULIKE.ORG – Magazine di Musica: News, Interviste, Report, Concerti e Festival

Club to Club e Romaeuropa Festival: elettronica di qualità, cinema e arte

7 Ottobre 2015 DYL WEB, EVENTI & CONCERTI

C’è una nuova strada che collega Torino e Roma, un percorso che parte da Club To Club e dalla sua musica avant-pop e arriva dritto fino a Romaeuropa.

Venerdì 16 e sabato 17 ottobre, al MACRO Testaccio-La Factory Club To Club, il più importante festival di arte e cultura elettronica in Italia, giunto quest’anno alla sua quindicesima edizione (Torino dal 4 all’8 novembre) e il trentennale Romaeuropa Festival si incontrano per festeggiare i loro rispettivi anniversari attraverso un’imperdibile line up di producer italiani e internazionali, artisti visivi e collaborazioni inedite.

Dalla collaborazione di Prurient con Alessandro Cortini (Nine Inch Nails) fino ad arrivare a Koreless e Lakker, passando per tanta altra musica elettronica di qualità, anche con la crew romana LSHWR Factory. Non solo musica ma linguaggi multimediali a partire dalla proiezione di Continuum, opera video ormai cult di Sofia Mattioli e Rebecca Salvadori con musiche originali di Koreless, Jamie XX, Four Tet e John Talabot incentrata sul rapporto tra musica e silenzio.

Il percorso multisensoriale continua all’interno del MACRO: nei giorni della prestigiosa preview di Club to Club infattirimarrà aperta al pubblico fino a tarda sera la sesta edizione di Digitalife: Luminaria, rassegna dedicata alle connessioni fra le nuove tecnologie e i linguaggi artistici contemporanei. 11 opere dedicate alla luce, ludiche e capaci di produrre immagini e paesaggi sorprendenti tra cyborg infernali e pacifici robot, danze di luce e tanta interattività. 

Gli ospiti

Venerdì 16 ottobre:  il produttore e compositore italiano Alessandro Cortini, già membro dei Nine Inch Nails e artista interdisciplinare incredibilmente talentuoso si esibirà dopo  Dominic Fernow aka Prurient, uno dei nomi più noti e influenti del suono noise da ormai molti anni, e il cui ultimo album Frozen Niagara Falls ha conquistato la critica e il pubblico più appassionato. I due collaborano da tempo con Hospital Production, l’etichetta di Prurient, che ha pubblicato gli ultimi acclamati album del poliedrico artista italiano. La crew romana di LSWHR con Balance, e Filippo Scorchucchi completerà il programma della prima giornata di questa preview.

Sabato 17 ottobre:  Koreless, musicista cresciuto in Galles, tra i nomi più interessanti della nuova scena musicale britannica nonché pupillo di BBC Radio 1, reduce dell’ep Yugen prodotto dalla Yung Turks,  porterà la sua celebre musica emotiva e avvolgente, arricchendo come sempre il suo live con re-edit e nuove versioni delle sue produzioni.

Il duo irlandese Lakker invece arriva alla preview di Club to Club con i suoi suoni techno al tempo stesso organici ed evocativi. Trapiantati da anni a Berlino, dipingono da sempre  intricate trame musicali che spaziano da agitati paesaggi sonori a bassi martellanti.

Oltre alla proiezione di Continuum delle italiane Sofia Mattioli e Rebecca Salvadori, altro momento esclusivo della serata sarà la presentazione, in prima mondiale, del nuovo progetto di Miles Whittaker dei Demdike Stare insieme all’Italiano di stanza a Berlino Shapednoise, dal curioso nome di Boccone Duro. L’eleganza tecno di Ben Saadi + Gattonero della crew di LSWHR arricchisce ulteriormente il programma di sabato.

Ti piace questo Articolo? Condividilo!