DOYOULIKE.ORG – Magazine di Musica: News, Interviste, Report, Concerti e Festival

KAMASI WASHINGTON & MASEGO a Luglio imperdibile data a Milano

2 Marzo 2019 Senza categoria

RADAR Concerti presenta un’incredibile doppia data: KAMASI WASHINGTON incontra MASEGO. Da una parte il portabandiera della nuova generazione del jazz internazionale, dall’altra un talento capace di avvicinare trap, house e jazz. Due artisti eccezionali, unici nel loro genere protagonisti il 16 luglio al Circolo Magnolia di Milano di #MusicIsMyRadar, la rassegna che ridisegnerà Milano come una Giungla Urbana.

Rivoluzionario nei concetti, nel suono, nell’attitudine e nel pensiero, KAMASI WASHINGTON torna in Italia dopo l’uscita di Heaven&Earth (Young Turks), due ore e 30 minuti circa che raccontano, in una sorta di mantra onirico tra il perdersi e il ritrovarsi, come “noi siamo simultaneamente i creatori del nostro universo personale e il creato di questo stesso universo”.
Kamasi, che ha riunito agli Henson Studios di Los Angeles la sua The Next Band e membri del collettivo The West Coast Get Down, con nuovi arrangiamenti da “Hubtones” della leggenda jazz e bebop Freddie Hubbard e dalla colonna sonora di “Fists of Fury”, così come un brano scritto da Ryan Porter, e con la partecipazione di Thundercat, Terrace Martin, Ronald Bruner, Jr., Cameron Graves, Brandon Coleman, Miles Mosley, Patrice Quinn, Tony Austin e molti altri, è decisamente l’artista che tutti, una volta nella vita, dovrebbero avere il privilegio di ascoltare.

MASEGO, radici giamaicane trapiantate in una comunità cristiana in Virginia, USA, e un ultimo album, LADY LADY, che ha fatto il giro del mondo. Eccelso polistrumentista, dopo aver imparato a suonare basso, batteria, chitarra, pianoforte e sassofono intraprende un percorso comune a molti artisti della sua generazione, fatto di remix e registrazioni caricate sul Web. A differenza di tanti altri, però, Masego sviluppa fin da subito uno stile unico e originale, che in poco tempo trova codificazione nel termine Trap House Jazz”genere che unisce “contemporary alternative hip-hop’s eclectic future bounce style, the grimy snares and bass of trap, the trance-like synths of house, and the melodic sax found in jazz.” 

Vederli insieme il prossimo 16 luglio al Magnolia Estate, sarà un’esperienza indimenticabile.

PREVENDITE
DO IT YOURSELF: https://goo.gl/shh1z5  
TICKETMASTER: https://goo.gl/oKxts4

Ti piace questo Articolo? Condividilo!

Comments are closed.