DOYOULIKE.ORG – Magazine di Musica: News, Interviste, Report, Concerti e Festival

REPORT – Perchè Todays Festival 2016 è stata un’esperienza unica

6 Settembre 2016 DYL WEB, EVENTI & CONCERTI

a cura di Redazione 

Dopo aver vissuto tre giorni intensi e coinvolgenti di Todays Festival, la sensazione è quella di essere usciti da un percorso, reale e immaginifico, tra le varie emozioni che sa regalare la musica. Un viaggio attraverso il tempo, che ha attraversato gli anni Ottanta, quelli scuri e spaventosi del maestro John Carpenter (autore all’Ex Fabbrica Incet, venerdì 26 agosto, di un live cupo e ricco di pathos accompagnato dai visual dei suoi film storici), quelli danzerecci e patinati degli M83 che hanno offerto, allo spazio211, una piacevole esperienza all’insegna dei sintetizzatori. Quelli ribelli, punk e ipnotici dei Jesus And Mary Chain in un appuntamento con la storia del noise e dello shoegaze.

Poi un salto nel presente italiano, nelle difficoltà di un passaggio generazionale, con l’album, La fine dei vent’anni, eseguito dal vivo con carica ed enfasi da parte di Motta, nelle divagazioni tra amore, filosofia e hipster de I Cani, nelle canzoni genuine di Calcutta.  Emozioni e riflessioni che hanno lasciato spazio ai movimenti liberatori della cassa dritta e delle energiche chitarre dei Soulwax e nella solarità dei Crystal Fighters, autentici trascinatori in un’atmosfera fricchettona con il loro folk, minimal e nu rave spensierato e spirituale allo stesso tempo.  Seguito dai tribalismi e della psichedelia, travolgente e acida dei fantastici Goat, coperti nei volti da maschere, ma capaci di mettere a nudo suoni da tutto il mondo.

Todays Festival evidenzia come Torino continui ad essere un punto di riferimento per il fermento culturale italiano, centro nevralgico di eventi musicali, vedi Club to Club, Jazz Re:Found, Torino Jazz Festival, che la pongono al centro dell’Europa nell’esplorazione della musica contemporanea e non. Gli spazi scelti dalla seconda edizione di Todays hanno rispecchiato l’anima post-industriale della città(Ex Fabbrica Incet), quella culturale(Museo Ettore Fico, Galleria Gagliardi & Domke), quella dedicata ai giovani, al tempo libero(spazio 211, Parco Aurelio Peccei,).  Ecco perchè il festival torinese, anche al di là di un’ottima e versatile line-up musicale, si caratterizza come un appuntamento di riferimento nell’estate italiana. Unendo musica di qualità, tra passato e presente, workshop originali e formativi, come quello dedicato all’ideazione di un videogioco,  dibattiti stimolanti, location affascinanti e un pubblico corretto, interessato e sorridente, Todays è una esperienza a cui difficilmente si potrà rinunciare.

La magia di #jesusandmarychain #todaysfestival #torino #spazio211 #festival #instadaily #amazing #dylmagazine #concerts #massive

Una foto pubblicata da Doyoulike.org (@dylmagazine) in data:

Ti piace questo Articolo? Condividilo!