DOYOULIKE.ORG

DISCOVERING – il gran debutto degli ELEPHANTS IN THE ROOM con il primo singolo “Done”

10 Settembre 2020 BLOG, INTERVISTE

a cura di Giorgia Groccia

“Il brano nasce dall’idea del ritornello che riecheggiava nella mia mente.”

È così che gli Elephants In The Room “disegnano” il loro nuovo singolo, “Done”,  disponibile da venerdì 28 agosto su tutte le piattaforme digitali.  

La storia della band nasce agli inizi del 2019 dall’incontro fra Daniele Todini, Emanuele Stellato ed Eric Borrelli, musicisti della periferia di Roma Nord. A legarli un’amicizia che risale sino ai tempi dell’adolescenza, momento in cui i tre iniziano a sperimentare le loro capacità in diversi progetti musicali ritrovandosi in varie formazioni.  Suonano di tutto insieme, dal Punk-Rock, al Prog, al Funk, per arrivare a delle sonorità nettamente sperimentali che, in seguito, diverranno il vero e proprio collante e obiettivo della band nascente. Fare musica pop, per gli Elephants in the Room, significa aprirsi a mille influenze, con la cocente necessità di non restare attanagliati ad una confort zone ideale, ma piuttosto con il desiderio di uscire fuori dalla stanza. Nel 2020 iniziano la collaborazione con MZK Lab che li porta alla loro prima release ufficiale, Done, appunto. Il brano, attraverso un arrangiamento curato perfettamente aderente alla voce cantata, racconta un momento di difficoltà, costruendone un’analisi soggettiva e consapevole; il protagonista, accompagnato da un’inesorabile solitudine, respira a pieni polmoni l’alienazione del vivere quotidiano. Separatosi da tutti i beni materiali e da tutti gli affetti stabili, inizia ad analizzare i propri sentimenti a riguardo, restando con un pugno di rimorsi tra le dita, accompagnati dalla totale perdita del controllo.  

– Raccontateci come nasce il progetto ELEPHANTS IN THE ROOM. 

“Nasce da un’amicizia che dura da anni.. anni passati a suonare insieme che hanno portato poi alla formazione della band nel 2019.” 

– Come mai avete scelto proprio DONE come primo singolo? Cosa simboleggia per voi? 

“E’ stato uno dei primissimi brani sui quali abbiamo iniziato a lavorare, ed è stato quello che, dopo tanto lavoro, ci ha fatto capire la vera identità della band.” 

– Se doveste scegliere tre emergenti e tre big da consigliare, chi scegliereste? Vale tutto. 

“Big sicuramente artisti dai quali prendiamo inspirazione e con i quali siamo cresciuti: Red Hot Chili Peppers, James Bay, John Mayer. Emergenti vi consigliamo Yuman, Junior V, The Animal Club.”

– Playlist o album? Perché ? 

“Album tutta la vita, apprezziamo molto di più un brano ascoltandolo all’interno del contesto in cui è stato concepito.”

– Progetti futuri?

“Proprio un album magari!!! Sicuramente tanto lavoro in studio per lavorare sulle prossime release e speriamo di avere la possibilità di portare la nostra musica in giro!”

COPERTINA _ DONE

Ti piace questo Articolo? Condividilo!

Comments are closed.

This function has been disabled for DOYOULIKE.ORG .