DOYOULIKE.ORG

DITONELLAPIAGA con FULMINACCI: NON TI PERDO MAI è il nuovo singolo, in uscita il 24 novembre per BMG Italy/Dischi Belli

23 Novembre 2021 NEWS

Non ti perdo mai è il singolo di Ditonellapiaga, fuori il 24 novembre nelle piattaforme digitali per Dischi Belli/BMG Italy e in radio dal 26 novembre, che anticipa il nuovo album in uscita agli inizi del 2022. Questo brano segna l’incontro fra due dei più interessanti artisti della nuova scena italiana, l’eclettica cantautrice e performer Margherita Carducci aka Ditonellapiaga, che sta sperimentando nuovi orizzonti del pop di matrice urban, e il Premio Tenco Fulminacci, che ha scompaginato i territori del cantautorato indie.

Un amico che ha saputo leggermi l’anima per poi scriverla in musica” afferma Ditonellapiaga.

“Non ti perdo mai” è una canzone blu profondo come il cielo notturno, di quelle che ti accompagnano a casa, in auto, durante una notte d’inverno con la pioggia battente sul finestrino e il nodo che si stringe in gola, la testa persa nei ricordi e la voce che inizia a cantare quando parte il refrain. Ed è lì che la notte diventa giorno, la pioggia lascia il posto al sole e la malinconia si trasforma in placida serenità.

Il brano parla di legami indissolubili che, nonostante la lontananza e il silenzio, resistono al tempo e allo spazio, vincendoli: “A volte le relazioni finiscono ma le persone ci rimangono incollate addosso, legate al cuore per sempre” dice Margherita, che aggiunge: “Non ti perdo mai è una canzone che rispecchia una ricerca di maturità sentimentale, ma anche musicale, dedicata a chiunque senta il bisogno di riflettere sulla fine di un amore travolgente.​”

Negli ultimi giorni, inoltre, Ditonellapiaga ha realizzato un live showcase pubblicato sul canale youtube di Amazon Music (anche in versione EP digitale) come seconda artista femminile italiana a entrare in Breakthrough, il programma del colosso di Seattle che promuove sul piano internazionale gli artisti più interessanti della nuova scena musicale https://www.youtube.com/watch?v=EHS4Rb6Z9_0

Annunciate intanto le prime due date del tour 2022 curato da Magellano Concerti: il 4 aprile si esibirà al circolo Magnolia di Milano mentre il 7 aprile sarà al Largo Venue di Roma. Biglietti disponibili dal 22 novembre su www.magellanoconcerti.it/tour/48/ditonellapiaga-tour-2022

BIO

Margherita Carducci, in arte Ditonellapiaga, classe 1997, romana.

Ditonellapiaga è un’artista dalla personalità fluida con l’urgenza di raccontare le mille sfaccettature della propria identità, spesso solare e piena di entusiasmo, a volte nevrotica, a tratti malinconica. Ironica e istrionica, Margherita non smette mai di interrogarsi su cosa significhi essere una ragazza nel secondo decennio del XXI secolo. Nuova icona urban, Ditonellapiaga, incarna le infinite articolazioni del complesso animo femminile, senza ridurre la femminilità a un’immagine univoca.

Da piccola, le pop star americane. Da adulta, protagonista indiscussa del circuito dei club romani dediti alle jam session, dove scopre soul, nu soul e jazz. Grazie all’incontro con il duo di producer romani bbprod, nel 2019, mette a fuoco il suo straordinario eclettismo e la sua incredibile versatilità, sia come autrice che come cantante, e oggi spazia con naturalezza da sonorità elettroniche più crude e acide a quelle più morbide e armoniche di un pop dal respiro internazionale.

Nel settembre 2019 pubblica il suo primo singolo Parli.

Ottobre 2020 segna l’esordio con Dischi Belli/BMG Italy con Per un’ora d’amore, cover dell’iconico brano dei Matia Bazar suonata sotto le luci strobo di un club. A dicembre 2020 è uscito il suo primo singolo di questo nuovo corso, Morphina, che affronta il tema del piacere in modo esplicito ma con stile, eleganza e soprattutto ritmo travolgente. A febbraio 2021 è uscito Spreco di Potenziale un brano intimo, dal refrain difficile da dimenticare che canta la fine di un amore incompiuto e avvicina Ditonellapiaga ai territori dell’indie pop. Le sue sonorità urban, inoltre, accompagnano le scene relative alla realizzazione delle due opere dello street artist di fama internazionale Tvboy in Note di viaggio. Il film, il documentario che racconta le canzoni di Francesco Guccini.

Il 23 aprile è uscito Morsi, il suo primo EP che raccoglie i due singoli di anticipazione, tre tracce nuove di zecca e un remix di Populous. A quasi tre mesi di distanza è uscito l’EP Morsi Remix con l’intervento di alcuni dei più sofisticati ed eleganti interpreti della nuova scena elettronica: Bawrut, Whitemary, Foresta e Lorenzo BTW, oltre allo stesso Populous. Nel frattempo, ha firmato per Magellano Concerti e ha trascorso l’estate in tour lungo l’intera Penisola.

Fra le ultime novità, la sua cover di Per un’ora d’amore è stata inserita nella colonna sonora del film Anni da cane, prima produzione cinematografica di Amazon Prime Italia, attualmente già disponibile su Prime Video.

Il 24 novembre esce il singolo “Non ti perdo mai” mentre per il debutto sul lungo formato bisognerà aspettare l’inizio del 2022.

Credits

scritta da Margherita Carducci, Benjamin Ventura, Alessandro Casagni e Filippo Uttinacci in arte Fulminacci
prodotta da bbprd
mix e master Andrea Suriani

Testo

Due fari accesi verso il baratro
Due soli metri mi separano dall’ostacolo
E lascio correre il tassametro
E verso benza nello stomaco se non vomito
E ho perso il modo di sentire
Di provare a capire cosa troverò oltre il vuoto
E le parole le ho finite
Ma conservo le matite per disegnarci ciò che vorrei
Dirti quanto tempo ho perso a spegnere il sorriso nel pianto
Tremo ma canto per te
E non m’importa se sei lontano perché
Lo urlerò al cielo

Che se ne frega di noi
Sì ma a volte basta il pensiero
Vai veloce come me
Quindi non ti prendo mai
Quindi non ti perdo nemmeno
Pure se non chiamerai
Puoi vedere come sto sto coi sogni tutti un po’ sfocati
Ti voglio dire troppe cose se penso a cosa siamo stati
Mi basterà sto pezzo qua
Non credo ma, mi va

Col cuore appeso in un armadio
Sul filo teso un po’ precario corre il battito
E lascio scendere il sipario
E cade a pezzi lo scenario
Come i sogni infondo ai “mai”
Che mi ripeto per non dire
Che è più facile soffrire e raschiare il fondo a vuoto
Che riprovare a fiorire
Reimparare a costruire
E disegnarmi come mi vorrei
Dirti quanto fiato ho perso a correre in salita nel fango
Per stare al passo con te
E non m’importa se sei lontano perché
Canterò al cielo

Che se ne frega di noi
Sì ma a volte basta il pensiero
Vai veloce come me
Quindi non ti prendo mai
Quindi non ti perdo nemmeno
Pure se non chiamerai
Puoi vedere come sto sto coi sogni tutti un po’ sfocati
Ti voglio dire troppe cose se penso a cosa siamo stati
Mi basterà sto pezzo qua
Non credo ma, mi va

Ti piace questo Articolo? Condividilo!

Comments are closed.

This function has been disabled for DOYOULIKE.ORG .