DOYOULIKE.ORG

SPECIALE MEDIMEX 2015, VINICIO CAPOSSELA presenta il suo film

a cura di Gigi Salvemini

Venerdì sera in un’inedita proiezione in anteprima, Vinicio Capossela ha presentato il suo film, tratto dall’omonimo libro, “Il paese dei coppoloni”. Per chi ha già letto il libro questo film è un appuntamento irrinunciabile, un film che ripaga in tutto le grandi aspettative emerse dopo la pubblicazione del libro. Un lavoro carico di poeticità, malinconia e grande valore per le tradizioni locali, un documentario culturale e musicale della terra natale di Vinicio.
Con la regia di Stefano Obino e i testi e le musiche di Vinicio Capossela è un progetto che punta l’obiettivo anche su un aspetto sociale attuale, l’emigrazione e l’abbandono di quei paese o quelle terre ormai “povere, sterili”. “Il paese dell’eco” quel paese fatto di personaggi dai tratti folcloristici, un paese fatto di storie e personaggi, “la banda del paese” storia di una trazione musicale che si scontra con la musica moderna , il barbiere custode di un vernacolo ormai estinto, ma anche miti e leggende che si scoprono nella natura circostante, passeggiando per boschi e terre abbandonate. Il paese dei coppoloni, di quegli abitanti dai grande cappelli utilizzati per ripararsi dal freddo e dalle mosche.
Un grande lavoro cinematografico che premia i 25 anni di carriera del cantante.
Quando dopo la proiezione della pellicola abbiamo incontrato Vinicio Capossela, complimentandoci con lui, ci ha chiesto: ” quindi proseguiamo? Andiamo avanti? “, la nostra risposta è stata: ” decisamente si!”.
Un film da non perdere.

Ti piace questo Articolo? Condividilo!

This function has been disabled for DOYOULIKE.ORG .