DOYOULIKE.ORG

Laila Al Habash, doppio taglio è il nuovo singolo fuori oggi per Undamento

15 Gennaio 2021 NEWS

Malinconica e frizzante, Laila Al Habash, romana con sangue palestinese, è il nuovo nome per il 2021 di Undamento, stella nascente della scena indie italiana. Una voce femminile, ora più matura sia nei testi che nelle composizioni, pronta a pubblicare il suo primo EP.

Doppio taglio è un singolo delicato, amaro e straziante. È una lettera di addio a qualcuno che si ama e che decide di andare altrove in cerca di possibilità migliori. È stato scritto tutto insieme, di colpo e senza ripensamenti. Un brano che racconta una miriade di dettagli sparsi che tutti insieme si collegano e formano un collage di ricordi, venuti fuori come da un lungo pianto. Un’arma a doppio taglio è qualcosa che può avere sia vantaggi che risvolti indesiderati, classico di tante azioni impulsive della vita – come decidere di farsi un doppio taglio, appunto, pettinatura che, si sa, è il segnale più chiaro che si può dare ad un buttafuori per decidere di farti rimanere fuori dal locale.” – Laila Al Habash 

Doppio taglio è una lettera che parla di un addio educato, disperato e agrodolce dato a qualcuno che decide di andarsene dalla provincia per cercare fortuna altrove. Se nel 1967 Luigi Tenco in “Ciao amore, ciao” diceva addio ai cortili, alle strade sterrate e ai campi da arare per iniziare una vita nuova in città, Laila nella sua nuova canzone saluta i frammenti di una quotidianità consumata e ordinaria fatta di biblioteche, binari e file interminabili fuori ai locali. 

Credits:
Scritta da Laila Al Habash
Prodotta da Stabber
Mixata e masterizzata da Andrea Suriani @ Alpha Dept, Studios
Cover di Caterina Adele Michi
Foto di Tommaso Biagetti 

Bio:
Laila fa sul serio quando si tratta di musica. Sta rivoluzionando la scena italiana, nella sua musica unisce ispirazioni eterogenee. Non possiamo definirla insomma, ma neanche smettere di ascoltarla” – i-D/Vice
Romana con sangue palestinese, classe 1998, Laila Al Habash inizia a 14 anni a scrivere canzoni che parlano di innamoramenti platonici, di sincerità e noia, e che suona poi in giro, soprattutto sui palchi dei locali di Pigneto e San Lorenzo. Cresce con il mito di Raffaella Carrà e di Mina, suoi punti di riferimento tanto stilistici quanto musicali, che mescola nelle canzoni con influenze più contemporanee come Kali Uchis, Princess Nokia e Devendra Banhart. Nel 2019 pubblica per Bomba Dischi tre singoli: Come Quella Volta,Zattera e Bluetooth. Tre canzoni diverse tra loro che racchiudono le molte sfaccettature della scrittura di Laila, incluse nella colonna sonora di Summertime, serie Netflix italiana che è arrivata ai primi posti nelle classifiche Netflix mondiali. Nel 2020 esce per Undamento Rosè” (tra i migliori singoli dell’anno per Rockit), un brano composto a quattro mani con il visionario artista e producer svizzero Tatum Rush. Un singolo onirico che racchiude preziose e brillanti arie disco e R’n’B, nate dall’incontro tra lo stile mistico e senza tempo di Tatum Rush e la scrittura delicata della giovane cantautrice romana.
Laila ha vissuto gli ultimi mesi dedicandosi al perfezionamento della voce, delle skills di produzione musicale e di scrittura creativa, continuando a lavorare sul suo sound, raccogliendo nuove canzoni prossime alla pubblicazione. Nel 2021 entra a far parte dell’etichetta Undamento e pubblica il nuovo singolo “Doppio taglio”, primo estratto dall’EP di prossima uscita. 

Ti piace questo Articolo? Condividilo!

Comments are closed.

This function has been disabled for DOYOULIKE.ORG .