DOYOULIKE.ORG

DISCOVERING – SIRENTE in “Vivi a domani”

30 Novembre 2020 BLOG, INTERVISTE

a cura di Giorgia Groccia

Prodotto da Ioska Versarsi per Flebo Records, missato e masterizzato da Francesco Tosoni (Noise Symphony), “Vivi a domani”, primo singolo dei Sirente propone un pop attuale e immediato che non trascura, in pieno stile it-pop, di attingere dalla tradizione cantautorale. La forza delle melodie è incorniciata da una produzione sia tradizionale nel suo essere “suonata” che moderna nell’utilizzo dei synth; un sound attuale con testi semplici concepiti per immagini e di facile immedesimazione anche grazie ad un canto che unisce perfettamente spinta e controllo.

Noi di doyoulike.org abbiamo chiacchierato con loro, eccone il risultato: 

Ciao ragazzi, benvenuti! È un piacere avervi con noi oggi, ci raccontate l’evoluzione del brano Vivi a Domani? 

Jonathan: Ciao a voi, grazie per averci dedicato questo spazio. Vivi A Domani è nata come na- scono tutte le canzoni: da un estremo bisogno di comunicare e di alleggerire l’anima. Successi- vamente, in studio, con il nostro produttore, abbiamo cucito quello che ci sembrava essere il ve- stito più adatto per quella canzone. 

Come vivete la dimensione di band in questo periodo storico cosi avverso nei confronti delle band? 

Matteo: La viviamo con estrema tranquillità. Sappiamo che non è un bel momento per le band, ma l’unica cosa a cui pensiamo ora è fare buona musica, il resto verrà da sé. Non saremmo quello che siamo se non fossimo una band, ci diamo forza l’un l’altro. 

Quali sono i vostri spunti artistici preferiti

Valerio: Veniamo da realtà musicali diverse, ma abbiamo trovato nel pop e nel brit pop un punto d’incontro. Ovviamente il cantautorato italiano ci lega, da Battisti a Cremonini. 

Il vostro brano ha rievocato in me una sensazione affine all’universo delle colonne sono- re. Quale film assocereste al vostro brano? 

Matteo: Innanzitutto grazie. Vivi A Domani la vediamo accompagnare il film Stand by Me di Rob Reiner. Un film che parla di iniziazione alla vita. Quattro ragazzi che come noi partono per un viag- gio alla ricerca di qualcosa che neanche loro conoscono, e che li porterà ad affrontare numerose prove che si riveleranno lezioni di vita. 

Progetti futuri?
Jonathan: L’uscita di Vivi A Domani ci ha dato un ulteriore boost, ed ora siamo più motivati che mai. Presto torneremo in studio a registrare nuove canzoni, abbiamo tanto da dirvi e non vedia- mo l’ora di farlo. 

Ti piace questo Articolo? Condividilo!

Comments are closed.

This function has been disabled for DOYOULIKE.ORG .